MFW: day 3

Come penso abbiate visto dalle nostre pagine social; ieri, terzo giorno di MFW, è iniziato con la sfilata di Etro. Veronica Etro, direttrice creativa della collezione donna della maison, ha deciso di recuperare l’elemento comunicativo per eccellenza di Etro; ovvero le stampe. Disegni pasley, fiorati, astratti e retrò si susseguono senza sosta nelle tonalità del blu, del rosso, del verde e dei sabbia. Anche i tagli, le forme e le lunghezze cambiano; infatti le gonne si allungano fino a sfiorare il ginocchio, i pantaloni si ammorbidiscono ma si accorciano mentre le maglie diventano over. Il tutto è completato da sandali in suede con tacco a stiletto e cinturino sulla caviglia, da mini bag a tracolla in pelle rigida con nappine e da semplici gioielli.

Etro-RTW-SS14-1001_sffm

Etro-RTW-SS14-1005_sffm

Etro-RTW-SS14-1030_sffm

Successivamente, ci siamo recati alla presentazione di Car Shoe. L’azienda vigevanese di calzature, dal 2001 rilevata dal Gruppo Prada, ha presentato una collezione ispirata al mondo del deserto Marocchino. Infatti il classico mocassino destrutturato con suola montata su gommini viene impreziosito grazie ad intarsi dorati e le classiche infradito, ciabattine e sandali vengono realizzati con pelle di differenti colori intrecciata. Inoltre sono state presentate elegantissime pantofole in raso, infradito con gemme e una linea di calzature realizzata in cavallino leopardato.

ddd

dff

ssss

vsdvas

Photos: www.nowfashion.com, www.google.com e Matteo Vanzulli.

Matteo Vanzulli